Designing the Archaeological Landscape [Italy]

24 01 2008

CONVEGNO E WORKSHOP INTERNAZIONALE DI PROGETTAZIONE

PROGETTARE IL PAESAGGIO ARCHEOLOGICO
DESIGNING THE ARCHAEOLOGICAL LANDSCAPE

23 Gennaio Castel Madama, Castello Orsini – Sala Baronale
(Sede del Polo di Ricerca e alta Formazione della Facoltà di Architettura
“Valle Giulia”)

Programma del convegno

ore 9,30   Sessione introduttiva     (chairman  Alessandro Camiz)

Giuseppe Salinetti (Sindaco del Comune di Castel Madama)
Benedetto Todaro (Preside della Facoltà di Architettura “Valle Giulia”)
Franco Cervi (Presidente Co.Tra.L. S.p.A.)
Giulio Ciotola (Direttore Azienda di Promozione Turistica della Provincia
di Roma)
Fabrizio Garofoli (Sindaco del Comune di S. Gregorio da Sassola)
Amedeo Rossi (Sindaco del Comune di S. Vito Romano)
Franco Vicinanza (Assessore alla Cultura del Comune di Nerola)
Beatrice Sforza (Assessore alla Cultura del Comune di Vivaro Romano)
Armando Pistoia (Assessore alla Cultura del Comune di Castel Madama)
Dina Salinetti (Consigliere, delega rapporti con l?Università del Comune
di Castel Madama)
Vittorio Mancini (Presidente della IX Comunità Montana del Lazio)
Richard V. Moore (Direttore del Dipartimento di Architettura e Costruzione
ARCOS)
Giovanni Carapella (Presidente della commissione Lavori Pubblici della
Regione Lazio)
Virginia Rossini (Ordine degli Architetti P. P. C. di Roma e Provincia)
Giorgio Fabretti (Presidente del Fondo Fabretti)
Sara Del Gobbo (Provincia di Roma, Dip. V. Serv. Ambiente Uff. sviluppo
sostenibile)
Vincenzo Vita (Assessore alle Politiche Culturali e ai sistemi informativi
territoriali della Provincia di Roma)

ore 11,00   Interventi         (chairman Giuseppe Strappa)

Spiridione Curuni  (Sapienza Università di Roma) Progetto e piano di
restauro in area archeologica
Ernesto d?Alfonso (Politecnico di Milano) L?architettura dell?acqua: un
caso emblematico, Tivoli
Carmen Guerrero (University of Miami) The Forma Urbis Romae Museum
Luigi Franciosini (Università di Roma Tre) Didattica di architettura e
archeologia
Pierfederico Caliari (Politecnico di Milano) Sperimentazioni progettuali
in area archeologica: Il Premio Piranesi
Giancarlo Palmerio (Sapienza Università di Roma) Progetto di restauro
dell’Acquedotto Felice a Roma
Piero Meogrossi (Soprintendenza Archeologica di Roma) Il restauro di una
diramazione dell’Anio novus nella villa dei Quintili
Jacopo Fedi (Vicepresidente di RomaEnergia) L’illuminazione delle aree
archeologiche: l’esperienza di RomaEnergia
Achille Maria Ippolito (Presidente Corso di Laurea in ?Progettazione e
gestione dell?ambiente? della Sapienza Università di Roma) Il ruolo del
Parco urbano contemporaneo
Guglielmo Villa (Sapienza Università di Roma) Tra storia e ambiente: il
parco come strumento per la tutela integrata del territorio
Anna Maria Ramieri (Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma)
Raffaele Fabretti: il primo studioso degli antichi acquedotti romani

ore 13,30   Pausa pranzo – Buffet

ore 15,00   Interventi         (chairman  Spiridione Curuni)

Giuseppe Strappa (Sapienza Università di Roma) L’organismo urbano di
Castel Madama
Fulvio Cairoli Giuliani (Dipartimento di Scienze Storiche, Archeologiche e
Antropologiche dell’Antichità, Sapienza Università di Roma) Problemi degli
interventi in territorio archeologico.
Zaccaria Mari (Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio) Gli
antichi acquedotti aniensi: dalle fonti letterarie alla documentazione
archeologica
Alessandro Guidi – Silvia Festuccia (Università degli studi di Verona) La
media valle dell’Aniene dall’Eneolitico alla prima età del ferro
Danilo Mazzoleni (Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana)
L’importanza delle testimonianze epigrafiche per le ricerche sul territorio
Benedetta Adembri – Marco Placidi (Soprintendenza per i Beni Archeologici
del Lazio) Nuove acquisizioni sul tracciato sotterraneo degli acquedotti
nel Comune di Gallicano nel Lazio
Andrea Schiappelli (Archeologo, Società Cooperativa Matrix 96) Per un
parco delle sorgenti a Vivaro Romano
Carlo Germani (Centro Ricerche Sotterranee “Egeria”) La carta degli
antichi acquedotti italiani, un progetto della Società Speleologica
Italiana
Alessandro Camiz (Sapienza Università di Roma) Il seminario ?archeologia e
progetto? del laboratorio di sintesi finale

Il workshop, organizzato dal Laboratorio di sintesi finale del Prof. G.
Strappa con la collaborazione dell?Upper level Studio del Prof. Carmen L.
Guerrero, con il Dipartimento di Architettura e Costruzione, prevede che
studenti della Facoltà di Architettura ?Valle Giulia? Sapienza Università
di Roma e della School of Architecture della University of Miami,
affrontino lo studio e il progetto di sistemazione delle aree storiche e
del tessuto di Castel Madama.

Invito:
http://www.progettazioneurbana.it/pdf/depl_web.pdf

il coordinatore del seminario
Alessandro Camiz
alessandro.camiz@uniroma1.it
338 8713648
http://www.progettazioneurbana.it

Come arrivare
Per raggiungere il Castello Orsini a Castel Madama in automobile è
necessario percorrere la Tangenziale Est, prendere l’autostrada A24 e
uscire a Castel Madama. Il Castello si trova nel centro del paese, nella
via omonima.


Acciones

Information

Responder

Por favor, inicia sesión con uno de estos métodos para publicar tu comentario:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s




A %d blogueros les gusta esto: